mercoledì 27 gennaio 2010

Anche Banca Etruria lancia il suo primo conto web


Benvenuto al nuovo conto online. Si chiama ContoFico, è emesso da Banca Etruria che, proprio per questo, rientra nella classifica di OF dopo due anni di latitanza. Il motivo era questo: sembrava che la banca non avesse alcun interesse nel canale web, sito incomprensibile, prodotti assolutamente non per il web, niente servizi mobile di alcun tipo. Inoltre, se si prendeva contatto la risposta era sempre la stessa: non c'interessa. Non aveva senso inserirla nella classifica dato che avrebbe sempre meritato un ultimo posto.

Adesso che anche questa banca lancia il suo conto sul web, che ha rifatto il sito rendendolo comprensibile e funzionale, siamo molto contenti e la banca è di nuovo in classifica (vedi qui). ContoFico è un nome alquanto osè per una banca, l'immagine è quella di un fico costruito con dei mouse ovviamente verdi e per l'occasione puntuti come le spine del frutto. Ma credo che nella mente di chi lo ha battezzato ci fosse l'idea di attirare i giovani che con "fico" indicano di solito qualcosa di ben fatto, alla moda. Ed è proprio ai più giovani che si rivolge il prodotto che è completamente gratuito e soprattutto è remunerato, con il tasso più elevato della classifica di OF cioè il 2,5%. Attenzione, però, lo è solo fino al 31 marzo e poi il tasso scende a quota zero virgola qualcosa con un tasso debitore, al contrario, tra i più elevati della classifica (Leggi qui). Che dire allora di questo prodotto? Per adesso niente, attendiamo notizie da chi lo sta provando. Ma una cosa è certa, nessuna banca può esimersi dall'online, anche se alcune già iniziano ad ammettere che gestire il canale web e farlo bene, costa di più di quanto dia come ritorni. Ma credo che qui ci sia molto da discutere e non è questa la sede. Rimando al VII Rapporto Home&Mobile Banking per capire un po' come va il settore e all'ottava edizione del Rapporto Conti Correnti che esce in primavera, ma che anticipiamo a breve che cosa sta accadendo in questo mercato. Intanto invito tutti a postare domande in questo blog o in Virgolette.net.

Nessun commento: